#riabilitazionesenologica rubrica

 [#riabilitazionesenologica rubrica]

Buongiorno a tutte, oggi vi porto un pezzetto del lavoro che condivido su Instagram, fruibile a tutti i pazienti. Nello specifico, il primo capitolo di come affrontare lavori impegnativi come un trasloco senza rischiare di avere conseguenze gravi dopo un intervento per tumore al seno. Spero possa esservi utile, oggi o un domani!


Spoiler: 1️⃣ niente panico, si rimedia (quasi) a tutto! 2️⃣ Braccia e gambe non sono di cristallo (ma se siete qui lo sapete già ????
Con un linfedema, dopo un intervento al seno (o in ascella) o dopo un intervento di chirurgia oncologica a inguine/pelvi, scommetto che una buona parte di voi si è sentita dire: ????‍⚕️????‍⚕️“Mi raccomando, non abusi del braccio/della gamba: non deve fare sforzi.” – e vari remix dello stesso concetto.
⏳ Passato più o meno tempo da queste raccomandazioni arriva (inevitabilmente) quel momento in cui:????‍♀️“Ok, faccio le pulizie di fondo tutte oggi così poi mi riposo e non faccio più sforzi!”????“A chi chiedo una mano, se non c’è nessuno? Faccio prima ad arrangiarmi, tanto è un lavoro rapido.” (seguono 1-2 ore di lavoro, alla fine…????)????????“Riuscivo a farlo prima del’intervento, se sto attentx ce la faccio anche adesso dai!”
e… ZAC! ⚡Compare un dolorino sospetto, un gonfiore nuovo e poco simpatico, una sensazione strana ma che non è certo di benessere.???? Spesso, a quel punto, scatta il panico: “Cos’è?? Ho fatto qualcosa di sbagliato? Da chi mi faccio vedere, a chi chiedo?”
???? Come altri lavori professionali o domestici, il trasloco porta con sé un sovraccarico fisico (e mentale) importante. Se abbiamo già qualche problema, il nostro corpo può trovarsi a “zoppicare” durante o dopo questa fatica. Per evitare problemi peggiori e grossi spaventi, è molto utile sapere cosa potrebbe succedere, no?Così, se mai dovesse accadere, sappiamo a cosa fare attenzione – essere più preparati vuol dire essere più sereni e meno spaventati… e la vita può cambiare parecchio ????
???? Scorri le immagini per imparare da cosa proteggerti???? Se non vuoi rischiare di dimenticarti nulla, puoi salvare il post↪️ Sì, se conosci qualcunx che sta traslocando o sta per farlo, puoi condividerlo
???? Nella prossima puntata: Come proteggersi ????????


#fisiotrasloco #prevenzione #riabilitazionesenologica #linfedematips

Dott.ssa Silvia Lunardon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.