ESERCIZI POST OPERATORI – perché, quando, per quanto farli?

Gli esercizi per il movimento di braccia, spalle, collo, torace che vengono suggeriti dopo la chirurgia oncologica del seno (mastectomia o quadrantectomia), possono sembrare banali…

Invece sono fondamentali per il buon recupero dopo l’intervento, perché?

* mantengono le articolazioni mobili e la muscolatura elastica, rispettando il nostro corpo che metabolizza l’operazione chirurgica, le cicatrici e l’eventuale protesi di espansione;

* favoriscono il movimento e quindi il drenaggio del gonfiore post operatorio, con anche una riduzione del dolore;

* i movimenti fanno sì che le cicatrici in fase di guarigione si adattino per permettere la mobilità del nostro corpo;

* recuperare il movimento nei tempi corretti permette di ridurre la probabilità di avere difficoltà del movimento negli eventuali interventi successivi (ricostruzione).

Quando iniziare? Per quanto continuare?
In base al tipo di intervento, il momento può variare; in generale, si può cominciare dai primi giorni dopo la chirurgia, rispettando la soglia del dolore.


Si raccomanda di continuare ad eseguirli fino al recupero completo del movimento e della forza, magari fino al ritorno all’attività fisica normale: la rigidità compare in fretta se restiamo ferme!


Specialmente in questo periodo di ridotta possibilità di muoversi all’aperto o in compagnia (palestre, piscina ecc), se senti rigidità delle spalle, del torace, del collo come poco dopo l’intervento, puoi sfruttare proprio gli esercizi che hai imparato per mantenere la tua muscolatura in buona forma e goderti le tue possibilità di movimento 😉


Come ti sei trovata con gli esercizi post operatori? Ti va di raccontarmelo nei commenti?

Dott.ssa Silvia Lunardon Fisioterapista di OLTRELOSPECCHIO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.