Il ritorno alla normalità

IL RICALCOLO DELLA NORMALITA’ Normalità è,per chi ha combattuto o ha conosciuto il cancro,riconquistare le “piccole cose”.Quante di noi si sono emozionate nel riassaporare il gusto di un gelato?La nostra prima vera passeggiata e quel mancato tremolio alle ginocchia.Spazzolare i capelli,seppur con attenzione e cautela,mentre le dita passano tra di essi.Le prime sopracciglia che ricrescono e quelle occhiaie che pian piano scompaiono dal nostro volto.Il bisogno di RICOMINCIARE,seppure non nell’immediato ma lasciandosi trascinare da una nuova energia,da uno strano fuoco che brucia.Sentiamo qualcosa dentro di noi che rifiorisce pur essendo stato primariamente demolito e anche se un pezzo di ciò che è rimasto non è ancora completamente risanato,tutto ciò che lo avvolge è come concime che fa da nutrimento.Ogni cosa,ogni piccola seppur invisibile cellula sana che è dovuta soccombere e sacrificarsi,torna a respirare e a darci ossigeno.Ecco perchè la NORMALITA’ è uno di quegli aggettivi che più ci sta a cuore e che più di ogni altra cosa vogliamo riconquistarci e ri-assaporare.Ciò che per gli altri risulta scontato per noi si trasforma in sacro,onnipotente,miracoloso.Quanta bellezza c’è NEL CONCETTO DI NORMALITA’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.