Bendaggio e abbigliamento

Le rubriche di OLTRELOSPECCHIO con la nostra specialista Nicoletta Ferrari.

“Ho il braccio o la gamba gonfia e il medico mi ha detto che ho un linfedema.
Ho già appuntamento per un ciclo di terapia decongestiva complessa
Come mi vesto??????????????????????????

Solitamente quando programmo il trattamento, propongo una seduta preliminare per spiegare bene come organizzarsi.

Può accadere che non si abbia questa possibilità.

Uno dei pilastri della terapia decongestiva complessa é il bendaggio.

Se non l’avete mai visto é probabile non sappiate che ingombra un pò ????

Vediamo quindi l’abbigliamento base.

Per l’arto superiore:
– una maglietta a mezze maniche o meglio ancora smanicata
– un cardigan aperto e con le maniche larghe
– una mantella o una giacca con maniche larghe

Per l’arto inf:
– pantaloni in maglina molto cedevole
– scarpe da ginnastica di un paio di misure più grandi oppure scarpe da gesso (che costano poco????)

E poi fantasia!

Ho una pz con linfedema all’arto sup che si é procurata un paio di guanti lunghi da sera. Li indossa entrambi camuffando un po il bendaggio. Sopra mette una stilosissima mantella di pelliccia ecologica e via, al lavoro!

Un’altra é riuscita a trovare una scarpa elegante leopardata con i lacci. Ha abbinato un pantalone nero con la gamba molto larga e nessuno si é accorto del suo bendaggio!

Capiamoci: se il bendaggio si vede, chissene???? ma se vi fa sentire a disagio i mezzi per nasconderlo ci sono!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.